What next?

L’Ex Novo Ensemble.

Qualche aggiornamento veloce su questa prima parte dell’imminente autunno.

Settimana prossima sarò in Inghilterra, a Milton Keynes per la 2nd Conference on Computer Simulation of Musical Creativity. Interverrò presentando un lavoro condotto insieme a Paolo Girol dal titolo Mobile Devices’ Idiomaticity as a Cue for Musical Creativity e partecipando al panel Domain Specific Generative Music: Music in Computer Games. Dispositivi mobili, videogiochi e musica: il mio terreno.

A fine settembre sarò a Venezia per un progetto con Biennale Educational. Per introdurre gli studenti delle classi elementari e medie ad alcuni argomenti dell’arte e della musica contemporanea ho anche sviluppato per il laboratorio che terrò un’applicazione – guarda caso – per dispositivi mobili: Tessuti Sonori. Valuterò più avanti se estenderla e commercializzarla.

Due Screenshot di Tessuti Sonori.

Il 10 ottobre verrà eseguito in prima assoluta a Tallinn (Estonia), Chamber Hall, presso l’Eesti Muusika- ja Teatriakadeemia, il mio Duo Op. 51 N. 2, per viola e pianoforte. Un evento decisamente particolare perché i due interpreti suoneranno in due sale distanti qualche migliaio di chilometri e collegati con sistema audiovisivo a bassissima latenza LoLa.

Il 27 ottobre a Tartu (Estonia) e il 28 ottobre in replica a Tallinn la mia opera procedurale audiovisiva Memoriale aprirà due concerti nel contesto della XVI edizione di Afekt festival. La spazializzazione live sarà a cura del Conservatorio di Lugano e ad opera di Alberto Barberis mentre l’aspetto video e il coordinamento saranno curati da Paolo Girol per la Eesti Muusika- ja Teatriakadeemia. In programma opere di Bret Battey, Robi Joeleht, Alberto Barberis, Paul Klooren, Bill Viola, Mihkel Tomberg, Rainer Burck, Alyona Movko.

Segnalo anche una data un po’ più lontana ma a cui tengo moltissimo: il 14 novembre l’Ex Novo Ensemble eseguirà in prima assoluta il mio Quintetto Op. 53, per clarinetto in la e quartetto d’archi presso l’Aula Magna dell’Ateneo Veneto (Venezia), commissione nel contesto della XIV stagione Ex Novo Musica e della rassegna SIAE – Classici di Oggi. In programma anche musiche di Claudio Ambrosini, Luciano Berio, Aldo Clementi, Gian Francesco Malipiero, Goffredo Petrassi, Fausto Romitelli e Girolamo Salieri. In straordinaria compagnia. E poi quest’anno mi ero dedicato all’approfondimento dei quintetti Op. 115 e K581: un contributo da parte mia non poteva certo mancare.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin
Aggiungi ai preferiti : Permalink.