Op. 36 – Testamento Spirituale, for wind quartet and narrator

Albini - Testamento SpiritualeTitle: Testamento Spirituale
Text: Spiritual Testament of Christian de Chergé
Opus number: Op. 36
Instrumentation: Wind Quartet (Flute, Oboe, B♭ Clarinet and Bassett Horn) and Narrator
Performance duration: 18’00” (with narration) or 14’00” (music only)
Year of composition: 2013
Premiere: December, 2nd 2013. Cathedral of Pavia, crypt. Perfomers: 15.19 Ensemble.
Program notes: (ITA) Composto nel dicembre 2013 come musica d’accompagnamento per la lettura del suggestivo testo scritto da Padre Christian de Chergé, questo brano è la summa dei più recenti interessi del compositore. La struttura musicale alterna due situazioni sonore sostanzialmente diverse, anche se unite da un profondo senso di tranquillità che traspira dai toni pacati del testo letterario. Il brano si apre con un corale a quattro parti, discreto, con dinamiche sommesse e l’estensione registrica raccolta che espone concatenazioni armoniche contenenti sempre almeno una nota in comune. Fatto che conferisce a questi momenti corali (ve ne sono altre due trasposizioni del corale iniziale nell’arco del brano) un inconfondibile senso di pienezza armonica e un sorprendente senso di consonanza imperturbabile. Risulta difficile non pensare ad antichi modelli del passato (Orlando di Lasso e Carlo Gesualdo da Venosa) che, sebbene si trattasse di contesti vocali, avevano saputo sfruttare al massimo la forza espressiva della consonanza perenne. Questa atmosfera viene conservata anche nelle parti del Testamento costruite sul movimento scalare (ascendente e discendente) proprio grazie al reticolo di armonie che giacciono sullo sfondo della forma musicale. Si tratta di armonie, anche in questo caso, collegate grazie a un sofisticato sistema di note comuni che permettono al compositore di esplorare lo spazio sonoro muovendo le parti una o più alla volta senza creare alcuna tensione. Il movimento per grado congiunto che percorre diversi sistemi scalari raggiunge il suo momento di riposo nella nota tenuta, articolando un nuovo equilibrio armonico. La Passacaglia finale rappresenta invece un momento di estasi, un Amen! Insc’Allah! musicale in cui tutto (percorsi armonici e la diminuzione ritmica) converge verso il tremolante Do maggiore conclusivo e verso il senso di riconciliazione – un finale che trova la sua forza proprio grazie alla carica del testo letterario unita a quella del gesto musicale. (I. Pustijanac)
Recordings: In Giovanni Albini – Musica Sacra CD – Cat. 95072 – (P) & (C) 2013 Brilliant Classics – EAN CODE: 5028421950723. Music only.
Full Score: highSCORE New Music Center Publishing, Pavia 2014. HS00106 – ISMN 979-0-705049-10-7. Link.

Commenti chiusi